LA CASA SULLA ROCCIA

case-strane-roccia

Mi sembra, a volte,

scartare col giudizio

pietre solo diverse

per erigermi

monolito di granito

del mio io

Fragilità, inganno:

pure questa sono io.

Ma se accolgo, scelgo

finitezza d’amore

nello slancio paziente

del Vivente in me,

è pietra, su pietra dell’altro

che progredisco,

costruisco la mia casa

nelle sue fondamenta.

Posso allora essere

pienamente me stessa

come “casa sulla roccia”

che non teme

dure intemperie.

sz