RIEVOCAZIONE STORICA 2012 ” MARIA IMMACOLATA SENTINELLA DEL SANTUARIO”

locandina nuova copia

Presentazione 27 maggio 2012 Maria immacolata Sentinella del Santuario

 

Vi do il benvenuto da parte dell’associazione Mdg che in collaborazione con Ornella Marin e il ctg vivi Piove anche quest’anno sono lieti di accogliervi per la sesta rappresentazione della storia del Santuario della MdG
L’episodio storico che vedrete stasera si riferisce alla posa della statua dell’Immacolata Concezione,che ancora oggi accoglie i fedeli e passanti, a fianco della chiesa.
Siamo nel 1906 a Piove di Sacco è abate mitrato monsignor Roberto Coin,uomo colto pio devoto a Maria e che si priva di tutto pur di aiutare i poveri.
Il santuario nel 1906 è retto dalla “Società Privata del Santuario della Beata Vergine delle Grazie”, che ne cura il fabbricato e si occupa anche dell’apertura ai fedeli; essa è composta da 47 Piovesi che si sono autotassati e nel 1845 hanno acquistato il santuario dagli eredi del nobile veneziano Querini allora proprietario.
 Tra il 1904 e il 1905 ,a Piove di Sacco, per volere di Monsignor Coin fu proclamato un anno di missione,per celebrare L’anno mondiale mariano indetto dall’allora papa Pio X con lo scopo di di celebrare il 50° anno del dogma dell’immacolata concezione.
Per tutto un intero anno i Padri predicatori andarono in tutto il territorio piovese a portare la parola del vangelo e far conoscere Maria quale immacolata, nello stesso tempo fecero delle predicazioni in Santuario.
Al termine dell’anno di Missione, monsignor Coin espresse il desiderio di lasciare un segno a futura memoria dell’anno Mariano ; colse questo desiderio la Società privata della B.V.delle Grazie, la quale fece ufficiale richiesta al comune di Piove di Sacco e al suo sindaco Cerchiari cav.Aurelio, di posare un monumentino(così è chiamato nei documenti) a fianco del Santuario. Non fu cosa facile..ci furono delle obiezioni, ma alfine la prefettura di Padova dette il permesso.
Il “monumentino” venne individuato nell’allora ospizio di Piove che era in ristrutturazione e stava per diventare un  ospedale, e la statua posta sulla facciata, fu momentaneamente rimossa e posta a lato della chiesetta dell’ospizio.
La società P.d .B.Vdelle Grazie ne fece richiesta e….da 106 anni La Statua dell’Immacolata Concezione dà il benvenuto a fedeli e passanti.
Rivivremo assieme il momento della posa , a questo proposito invito tutti i presenti, quando ve lo richiederò, ad unirsi agli attori e a Don Franco ed uscire dalla chiesa per fermarsi ai piedi dell’Immacolata concezione,  per riassaporare il bel momento vissuto da tutta la popolazione nel 1906
Buona serata a tutti.
INVITO AI PRESENTI
Ecco questo è il momento che vi avevo preannunciato, Cortesemente vi invito a lasciare i banchi della chiesa e seguire Don Franco ai piedi della Statua dell’Immacolata concezione , seguiranno poi gli attori .
Ascolteremo dalle parole di Don Franco il significato del gesto voluto da Monsignor Coin , e come allora rievocheremo la Posa dell’Immacolata Concezione.

Previous Image
Next Image